#iostoacasa step 7 Quando riapriranno i parrucchieri....

 in queste ore si sta parlando sempre con più insistenza della "fase2" in particolar modo, per quello che ci riguarda, la riapertura dei saloni di acconciatura ....  siamo tutti consapevoli che, almeno nel'immediato futuro, e non si sa bene  per quanto tempo, ed è ragionalmente ipotizzabile non breve, dovremmo prendere  delle nuove abitudini da adottare  nei saloni, sia come operatori che come clienti.

la prima cosa a cui dovremo abituarci è  di avere chiaro quale sia  il  il tempo necessario per l'esecuzione del servizio ed aggiungere a questo un'altro lasso  di tempo per la "sanificazione" delle attrezzature e dei locali, necessarie per la tutela nostra e dei nostri clienti, che detta cosi potrebbe sembrare cosa semplice, ma di fatto comporta una serie di operazioni nelle quali  dovremmo  coinvolgere ed educare i clienti per un risultato ottimale.

andiamo per ordine;  per riuscire ad organizzare il lavoro ed ottimizzarlo, in modo da poter lavorare con un flusso il più possibile continuo ed ordinato il nostri clienti dovranno prendere un appuntamento e rispettarlo, perchè in caso contrario si rischia di non poter  continuare  "ordinatamente " lo svolgersi dei lavori successivi;  una buona norma potrebbe essere quella di dilatare  leggermente i tempi per compensare eventuali ritardi, almeno per il primo periodo;

 altro aspetto potrebbe essere quella di indirizzare i clienti ad un pagamento anticipato, in concomitanza alla conferma dell'appuntamento (almeno per i servizi"standard"), questo consentirebbe di ottimizzare due aspetti;  il primo è quello di  impiegare il tempo che sarebbe stato  necessario al pagamento per la sanificazione di attrezzi,  poltrona e lavabo  e comporterebbe anche evitare l'avvicinamento del cliente alla cassa ( una zona in meno da sanificare ), consentendo così una leggera elasticità  e più fluida la preparazione per i servizi successivi ,  per facilitare le operazioni di pagamento consiglio di adottare una carta prepagata con ibanper consentire al cliente  di effettuare bonifici online ed a noi  "ordinare " le operazioni  di cassa in modo da poterle svolgere in orari diversi da quelli dedicati all'operatività sui clienti  dando conferma degli appuntamenti tramite sms, messaggi,mail    ..   potrebbe ora sorgere una domanda... se il cliente paga in anticipo, non posso proporre servizi "aggiuntivi", quelli che, determinano spesso un valore aggiunto al nostro servizio, e perchè no, aiutano a "fare cassetto", .... e la rivendita? ...    questi sono aspetti che ognuno di noi deve imparare a gestire, non per niente la formazione ci serve per imparare ad integrare servizi in contemporanea, come colore e "ciocche" o la " spuntatina " decisa all'ultimo momento... . ok, riesco a farlo, ...e per pagare ? ...a questo punto un'integrazione del pagamento effettuato può essere  effettuata prima del commiato del cliente oppure dare "un'iniezione di fiducia " e permettere  di aggiungerla al pagamento del servizio successivo, questo ovviamente va valutato caso per caso;   stesso discorso per i prodotti da rivendita, se la cliente, per qualsiasi motivo non ha integrato preventivamente il pagamento del prodotto può farlo insieme al  pagamento del servizio successivo .... ma...  potremmo ottimizzare ancora meglio, a questo punto, fissando  l'appuntamento per la visita  successiva e  riscuotere l'intera somma ... se riuscissimo a far funzionare  questo meccanismo, riusciremo d ottimizzare il flusso ed i tempi .

a livello fiscale si potrebbe optare per il rilascio dello scontrino in concomitanza al pagamento con l'importo riscosso  ed un secondo scontrino a "zero" al momento dell'erogazione del servizio oppure, rilasciare un ticket (non fiscale, elettronico via mail, messaggio da inviare al cliente  in un momento dedicato alla contabilità e di cui custodiremo copia numerata ) attestante l'avvenuto pagamento e rilasciare regolare scontrino fiscale  a servizio erogato .

un'altro aspetto da tenere in considerazione sono i prodotti che  sceglieremo per l'igenizzazione di locali ed attrezzature tra un cliente e l'altro, perchè se a fine giornata abbiamo modo di aspettare che i prodotti asciughino, nel lasso di tempo tra una cliente e l'altra non "abbiamo tanto tempo", è quindi a mio avviso indispensabile avere a disposizione prodotti, si efficaci, ma "volatili" che ci permettano di evitare i tempi morti per l'asciugatura degli stessi .

in conclusione credo fermamente che una buona organizzazione, flessibile inizialmente,  ma via via sempre più ferma, comprendente "l'educazione" del cliente,  possa aiutarci a lavorare in maniera  molto più fluida e con risultati sempre  migliori.


 

Commenti

Nessun commento ancora fatto. Sii il primo a inserire un commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Martedì, 31 Gennaio 2023
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

Immagine Captcha

HairLoveYou

E' un prodotto di
Piero Fanni
c.so Bagni 155
Acqui Terme
HAIR love YOU. Tutti i diritti riservati.